100 giochi en arrivo nel 2022, «sin comentarios» sulle partnership con terze parti – Multiplayer.it

En respuesta al reciente informe de Business Insider, Google ha voluto rassicurare gli utenti di Google Stadia sull’impegno della compagnia nel far crescere ulteriormente il servizio, affermando che il team sta lavorando duramente per un realizzare un «gran futuro» e promettendo l’arrivo di 100 giochi sulla piattaforma di streaming nel corso del 2022 e nuove funzionalità. Al tempo stesso, però, un portavoce della compagnia non ha smentito né confermato posibilidad de asociación per permettere a terze parti di usufruire della technologia di streaming dietro al servizio.

Stando a un informe di Business Insider, Google Stadia no è più progetto prioritario per il colosso di Mountain View ea quanto pare internamente è stato ribattezzato Google Stream e verrà offerto in licenza ad otra compagnie, tra le quali vengono mencomzionate e Bunzionate.

Un post dell’account Twitter di Google Stadia tiene voluto rassicurare gli utenti sul fatto che l’impegno della compagnia per accrescere il valore della piattaforma è ancora forte.

«El equipo de Stadia está lavorando duramente para un gran futuro para Stadia y los juegos en la nube», recita il post en Twitter. «Siamo particularmente orgogliosi di offrire 50 giochi ai membri Pro a febbraio, con più di 100 titoli che si se uniranno al catalogo di Stadia nel 2022 e tanti giorni di gioco gratuiti per tutti. Ci sono anche otra función en arrivo su Stadia, cose di cui non possiamo ancora parlare, ma promettiamo di condividere quando sarà possibile».

La notizia farà sicuramente gli utenti che usufruiscono dei servizi di Google Stadia, ma al tempo stesso non si tratta di a smentita totale del report di Business Insider. Infatti il ​​​​colosso di Mountain View potrebbe provare a continuar ad espandere il suo servizio e al tempo stesso offfrire su licenza la technologia «Google Stream» a terze parti, come suggeriscono le parole di Patrick Seyrisebold di Google, port Insider, che non smentisce né conferma ulteriori collaborazioni future con partner di terze parti:

READ  ¿Instagram se ha vuelto pago? aquí está la verdad

«Abbiamo anunció la nostra intenzione di aiutare editori e partner a fornire giochi direttamente ai giocatori l’anno scorso e ci siamo adoperati in tal senso. La prima collaborazione è stata con AT&T client proprik offre semane batmane: Ar commenteremo alcuna voce o speculazione su altri socio, siamo ancora concentrati sul portare grandi giochi su Stadia nel 2022».

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Scroll al inicio