«Ciao Ciao» fuori ora ovunque

Dopo la prima esplosiva performance sul palco dell’Ariston, è finalmente disponibile su tutte le piattaforme digitali e in rotazione radiofonica “CIAO CIAOil brano de La Rappresentante di Lista (LRDL) en gara alla 72sima edizione del Festival di Sanremo: il progetto nato nel 2011 dall’incontro tra la cantante?Verónica Lucchesi?e il polistrumentista?Dario Mangiaracina?è tornato sul palco del Teatro Ariston?per il terzo anno consecutivo, dopo essere stato ospite di Rancore nel 2020 y dopo il successo nella scorsa edizione con il brano?Amaré.

«CIAO CIAO» è il racconto sopra le righe della fine del mondo vista con gli occhi de LRDL: una giostra perfectaun’apocalisse a colori, in cui convivono vértigo social mi Voglia de fiestain cui bisogna fare alla svelta i conti con la crisi generale in atto, tra cambiamento climatico e turbamento sociale.

Nel ritornello es il corpo a tornare protagonista: un elemento presente da semper nella produzione e nella poetica de LRDLentra ”«CIAO CIAO» è il nostro strumento principale per avvertire la vecinanza della fine e por reague ad essa. È col corpo che possiamo far sentire il nostro dissenso.

Lo escenario apocalitico di “«CIAO CIAO» riprende quelo del romanzo de LRDLMAIMAMA”, publicaro lo scorso autunno: con il romanzo, il brano in gara al festival di Sanremo condivide l’universo narrativo e le tematiche, dall’eredità – disastrata – che abbiamo ricevuto a quela che lasceremo ai nostri figli, dall’ecologia al corpo.

La producción de Simone Privitera en colaboración con la copia del productor Papa D y Piccolo Cobra (già produttori di “Mi mamá») dà al brano un carattere trascinante che attinge a un immaginario vintage portando LRDL en una dancehall degli anni ’70. Si susseguono explosiones sonoras come scene di un film una dietro l’altra, passando la atmósfera urbano un ritmiche tribal.

READ  'Holiday Friends' se lanzará con John Cena el 27 de agosto

«CIAO CIAO» mi l’altro lato Delaware LRDL, fuori dagli schemi, giocoso, ma semper problematico e indagatore, curioso, poetico ed evocativo. Un altro tassello in un percorso pluridisciplinare e multisfaccettato, che negli ultimi dieci anni ha portato LRDL sui palchi di tutta Italia, fino a quello dell’Ariston.

E proprio dagli gli incontri nei backstage dei club e dei festival di tutta Italia, arriva la scelta degli ospiti della serata delle cover: saranno infatti Cosmo, Margherita Vicario y Ginevra ad accompagnare Veronica e Dario venerdì 4 dicembre in una inedita versione di “SE MI BEBE delle Ronettes, prodotta proprio da Cosmo.

Se”«CIAO CIAO» mi l’ora della fine, per La Rappresentante di Lista questo è solo l’inizio.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Scroll al inicio